incendio

I sistemi di ventilazione meccanica progettati da Dynair® sono la risposta ai problemi legati all’evacuazione di fumi ad alta temperatura, ideali
quindi per l’aspirazione d’emergenza in caso d’incendio (soluzione impiantistica resa obbligatoria dalle normative di quasi tutti i paesi).

DIVERSI SONO I FATTORI POTENZIALI DI RISCHIO DERIVANTI DA UN INCENDIO:
• produzione di gas e sostanze tossiche prodotti dalla combustione, con effetti di lacrimazione ed incapacità di fuga;
• sviluppo di fumo (sospensione di cenere nell’aria) con conseguente visibilità ridotta o impedita;
• sviluppo di alte temperature;
• diminuzione dell’ossigeno necessario all’incendio e aumento del monossido di carbonio con effetti quali la perdita di conoscenza e la morte per asfi ssia (secondo le statistiche più dei 2/3 delle vittime degli incendi muoiono a causa di soffocamento o avvelenamento da fumo).

FUNZIONI E VANTAGGI DELLA VENTILAZIONE FORZATA IN CASO DI INCENDIO:
1) Permette la rimozione dei fumi di incendio e la messa in depressione del locale impedendo l’invasione da parte dei fumi di altri locali.
Questo crea le migliori condizioni di fuga degli occupanti e facilita l’individuazione del focolaio da parte dei vigili del fuoco.
2) Contribuisce a mantenere una temperatura ambiente relativamente bassa (300°-400°C), mentre in caso di ambiente sigillato si possono superare facilmente i 1000° C, provocando la combustione di qualsiasi materiale per il solo calore radiante, condizione che renderebbe inutile qualsiasi intervento di spegnimento esterno. Riuscire a mantenere una temperatura relativamente bassa signifi ca evitare il collasso delle strutture statiche portanti del locale. Inoltre la maggior percentuale di ossigeno provoca una migliore combustione con conseguente minor produzione di fumi tossici.
3) Permette la dislocazione dei punti di apertura in luoghi diversi da quello controllato, essendo alcuni ventilatori facilmente canalizzabili.
4) Consente l’estrazione dei fumi freddi, che stratifi candosi a basso livello sono estremamente dannosi per le persone e di diffi cilissima estrazione da parte dei sistemi non meccanici.
5) Permette la ventilazione dei locali anche in situazioni di normale attività (aria pulita) con la possibilità di utilizzare il motore a doppia velocità, ad esempio bassa velocità, con relativa minore rumorosità, per ventilazione normale ed alta velocità per situazioni d’emergenza. Naturalmente è necessario realizzare una linea elettrica di alimentazione dedicata e che funzioni automaticamente in caso di
incendio.
La regolamentazione della progettazione e dell’installazione dei ventilatori antincendio è inquadrata dalla normativa di riferimento a livello europeo, la EN 12101-3, che stabilisce le classi di temperatura/durata alle quali devono rispondere i prodotti
certificati.
La gamma HT DYNAIR è certificata CE in classi F200, F300/120, F400 secondo la EN12101-3 dai laboratori indipendenti e autonomi APPLUS di Barcellona e TUM di Monaco di Baviera a seconda delle serie e dei modelli.

Consulta la sezione HT


Ultime novità
24/11/2017
dsvc...
Area riservata

Username

Password

Registrati ora! |  Dimenticato la password?